17 Dicembre 2013

La Rivoluzione Creativa si colora di giallo

Due milioni di persone per una produzione che si aggira attorno al 5,8% del Pil, da cui derivano 80 miliardi di euro. Sono questi i numeri che caratterizzano l’industria dei creativi in Italia nell’ultimo anno.

3designUn’industria a cui appartengono professionisti come designer, autori, registi, blogger e molto altro,  dove però manca una rappresentanza a livello politico e sindacale. Per tutelare maggiormente la creatività italiana, Alfredo Accatino ha lanciato la petizione per la valorizzazione della creatività e della ricerca tecnologica, per il rilancio economico del Paese. Una serie di provvedimenti che si basano su 20 punti, in cui vengono toccati temi come la tutela del lavoro creativo e diritti per giovani e meno giovani, di donne e famiglie, ma anche di riforma del diritto d’autore e di tutela del concetto di idea. Al momento sono già 9000 le firme raccolte.

Tags | 3designnews

Ultimi articoli